Archive for the ‘benessere e guarigione’ Category

Padì sostiene Camminata Italiana e arriva all’Ospedale Meyer di Firenze

lunedì, aprile 9th, 2018

camminata italiana al Meyer

 

Del progetto Camminata Italiana – Benessere, Africa, Diritti abbiamo parlato nell’articolo precedente, raccontandovi la genesi di questa avventura e il perché l’A.R.T. sia onorata di prendervi parte in qualità di partner. Il progetto prevede ad ogni tappa incontri con la popolazione, le istituzioni, gli enti e le associazioni, oltre che i professionisti che lavorano nel settore salute, prevenzione, cura, educazione Giovanni Malagutti e lo staff che lo segue, di cui ho fatto parte per i due primi giorni della Camminata, è stato ricevuto dai medici responsabili del reparto Malattie Infettive dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

Abbiamo incontrato la Prof.ssa Luisa Galli, responsabile del reparto (nella foto, al centro), e le dr.sse Leila Bianchi (nella foto, al destra) e Carlotta Montagnani (nella foto, al sinistra), medici pediatri dello staff.

 

dr.ssa Meyer

In quell’occasione, a nome dell’Associazione A.R.T. onlus di cui sono Fondatrice, ho offerto al reparto una copia del libro “A spasso con Padì lungo il ciclo della vita” insieme alla versione in lingua francese “Padi et l’aventure de la vie”. Quest’ultima è stata particolarmente ben accolta perché il Reparto annovera tra i piccoli pazienti molti bambini che provengono da paesi francofoni come l’Africa e il Maghreb.

Amanda Castello Meyer Firenze

Il Meyer è un ospedale pediatrico di alta specializzazione e centro di riferimento nazionale per l’elevata complessità pediatrica. Dispone di 247 posti letto multi-specialistici ed è dotato di tutte le specialità mediche e chirurgiche di area pediatrica.

Le moderne tecnologie si associano all’attività di ricerca e alle nuove terapie per il raggiungimento di alti livelli assistenziali in un contesto di umanizzazione e di servizi di accoglienza per le famiglie e i piccoli pazienti.



La struttura è collocata ai piedi delle colline fiorentine e distribuita su 32.671 metri quadrati con 5 mila metri quadrati di giardini sulle terrazze e sul tetto, ed e’ attorniata da un parco di 72 mila metri quadrati. Lavorano al Meyer circa 1.000 persone.

La struttura di Malattie infettive si occupa dell’assistenza e della consulenza ai bambini ricoverati, alle famiglie e alle donne in gravidanza. La struttura segue i bambini con infezione da HIV, tubercolosi e altre infezioni croniche attraverso l’assistenza domiciliare e fornendo un supporto psicosociale al paziente e alla sua famiglia.

All’interno della struttura è attivo l’Ambulatorio bambino adottato all’estero e immigrato dedicato alla valutazione clinica e allo screening dei bambini che arrivano in Italia attraverso percorsi di adozione e migrazione.

Potete seguire Camminata Italiana sul sito, dove sarà pubblicato un diario giornaliero firmato dal protagonista, Giovanni Malagutti, e su Facebook.

 

 

Amanda Castello

Acqua e Coscienza: l’interazione che guarisce

giovedì, settembre 7th, 2017

Questo l’affascinante tema affrontato nel 5° Congresso di Fisica e Medicina Quantistica che si terrà a Piacenza il 14 e il 15 Ottobre.

Organizzato da Spazio Tesla, Associazione culturale con la quale l’A.R.T. collabora da anni, l’evento vedrà protagonisti ricercatori, medici, fisici e psicologi che si alterneranno come relatori nella prestigiosa location della Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni a Piacenza.

Locandina_V_Congresso_Fisica_e_Medicina_Quantistica_2017

 

Il programma completo

Ecco il programma delle due giornate del Convegno Acqua e Coscienza.

SABATO 14 Ottobre

08.00 – REGISTRAZIONE

08.30 Introduzione Alberto Negri, Presidente Spazio Tesla e dr.ssa Ornella Righi ref. Scientifico Spazio Tesla. Modera la sessione prof. Fabrizio Franchi

08.45 Dr.ssa Carmen di Muro e Prof. Luigi Maxmilian Caligiuri – Dinamica coerente dell’acqua, particelle superluminali, Coscienza ed Universi paralleli

09.30 Dr. Fausto Bellabona: Regolazione funzionale della MEC (matrice extracellulare) tessuto di confine tra uomo energetico e uomo strutturale

10.15 Dr. Vincenzo Miranda: Molecole, segnale LOW-DOSE, cellule, regolazione biologica e sistema immunitario, risultati della ricerca in oncologia

11.00 -11.15 Break

11.15 Prof Gioacchino Pagliaro: “Biofotoni e guarigione quantica”

12.00 Dr.ssa Giuliana Rapacioli: “l’organismo come sistema complesso cooperativo”

12.45 Chiusura sessione mattina

13.15-14.30 Pausa pranzo

14.30 Apertura sessione pomeridiana

14.45 Dialogo tra. prof. Piergiorgio Spaggiari e prof. Carlos Orozco

15.30 Dr. Massimo Citro «TFF Trasferimento frequenziale del farmaco»

16.15 Dr. Francesco Oliviero: Coscienza dell’Acqua informata (metodo AREPO)

17.00 – 17.15 Pausa

17.15 dr. Urbano Baldari, Principi di fisica quantistica applicati allo studio delle malattie: la medicina dell’informazione

18.00 Tavola rotonda

Moderatori: dr.ssa Ornella Righiprof. Fabrizio Franchi, ing. Andrea Gadducci, prof. Piergiorgio Spaggiari

 

DOMENICA 15 Ottobre

9.00 Introduzione Alberto Negri, Presidente Spazio Tesla e dr.ssa Ornella Righi ref. Scientifico Spazio Tesla Modera la sessione .dr.ssa Ornella Righi

09.15 dr. Alberto Ugo Caddeo La cellula come centro di entanglement informazionale: “dalla gravitazione quantomeccanica alla curvatura spaziotemporale”

10.00 dr. Alberto Lori: Il risveglio della COSCIENZA

10.45 dr. Roberto Maria Sassone: “La scienza della coscienza”

11,30 break

11.45 dr. Daniel Lumera: “ Il perdono che cura: il ponte perduto tra l’uomo e l’AMORE “

12.30 spazio domande e chiusura dei lavori a cura di Spazio Tesla

 

In entrambe le giornate sono previsti momenti di intrattenimento del pubblico con spettacoli di danza pertinenti ai temi trattati.

 

Chi sono le relatrici e i relatori del Convegno

Quantistica--V-congresso-2017-SPEAKERS-1-001

Quantistica--V-congresso-2017-SPEAKERS-1-002

Quantistica--V-congresso-2017-SPEAKERS-003

Informazioni e Iscrizioni

Tutti i contatti ai quali è possibile rivolgersi per informazioni e i link per l’approfondimento sono riportati in questo documento pdf.

E’ possibile riservare il prorpio posto al Congresso tramite Eventbrite a questa pagina.

L’equipe dell’A.R.T. sarà presente all’evento.
Ci vediamo il 14 e il 15 Ottobre 🙂

Inno alla Vita: il potere della musica per la guarigione ed il benessere

lunedì, dicembre 1st, 2014

Un importante evento musicale e culturale vedrà protagonista la città di Piacenza sabato 6 dicembre: la musica del celebre pianista e compositore mantovano Stefano Gueresi ci guiderà in un viaggio unico all’interno di un tema importante ed attuale, il potere della musica per la guarigione ed il benessere.

Concerto_Piacenza_dicembre 2014_Inno alla Vita

L’evento “Inno alla Vita. La Musica che apre il cuore” è organizzato dall’Associazione Spazio Tesla e dall’Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità A.R.T. onlus, con il sostegno dei Clubs Lions e con il patrocinio della Società dei Concerti di Piacenza. L’intento comune è quello di offrire spunti preziosi per il miglioramento della qualità di vita, ampliando la visione e proponendo nuovi approcci ai concetti di salute e benessere.

Dal potere catartico della musica di cui scriveva già Aristotele, passando ai risultati significativi ottenuti dalla musicoterapia in vari ambiti, sia sanitari, che sociali ed educativi fino ad arrivare agli studi di molti neuroscienziati sul ruolo della musica nella riabilitazione: da sempre quest’arte è oggetto di interesse per l’effetto benefico che sa suscitare nel corpo e nella psiche della persona.

Con “La Musica che apre il cuore” le Associazioni desiderano porre il focus sui momenti critici che a volte sorprendono la nostra esistenza. Passaggi complessi che se giustamente affrontati, hanno in sé stessi il potere di generare la forza necessaria sia per superare l’ostacolo che per promuovere un cambiamento ed un miglioramento generale della propria realtà.

energia musica eventi

Il cuore, sede dei sentimenti, del bene e dell’amore simbolicamente apre la strada a questa forza. Lì nasce la passione, in questo caso per la musica, che ha in sé una forza trasformatrice e taumaturgica. Proprio su questa energia dal grande potenziale, si porrà l’accento durante la serata attraverso a letture, clip e momenti di danza.

Il Maestro Gueresi, già protagonista a Piacenza di importanti eventi artistici e solidali grazie alla longeva collaborazione con l’A.R.T., di cui è membro, è un pianista e compositore di fama internazionale dalla grande levatura artistica. Compone musica evocativa di luoghi e tempi lontani e fantastici, che affonda le sue radici tanto nella tradizione classica toutcourt che nel pop romantico-sinfonico degli anni Settanta.

All’interno della serata porterà, oltre alla sua splendida musica, la preziosa testimonianza della sua esperienza di vita. Stefano Gueresi ha infatti affrontato una dura battaglia contro la malattia, dalla quale è uscito vincitore. Oggi il Maestro Gueresi desidera condividere la propria personale esperienza ed in particolare il ruolo terapeutico svolto dalla musica, affinché possa essere d’aiuto ad altri.

concerto_pianistico_piacenza

Il Maestro Stefano Gueresi in un concerto al Teatro Bibiena di Mantova

La musica quindi come apertura e speranza per ricostruire fiducia e consapevolezza nella capacità intrinseca di ogni individuo.

Nella “Via dell’amore” il Dalai Lama ci insegna come tradurre l’energia che ognuno di noi dedica a se stesso in una forma di compassione rivolta agli altri, perché nel momento in cui cerchiamo di realizzare il benessere degli altri stimoliamo la compassione, che è l’aspetto più vero e pieno dell’amore. Quale strumento migliore della musica per parlare di sé e della fiducia nel misterioso e magico gioco della VITA.

Vi aspettiamo per condividere questa serata speciale!

musica_benessere_guarigione