Questo l’affascinante tema affrontato nel 5° Congresso di Fisica e Medicina Quantistica che si terrà a Piacenza il 14 e il 15 Ottobre.

Organizzato da Spazio Tesla, Associazione culturale con la quale l’A.R.T. collabora da anni, l’evento vedrà protagonisti ricercatori, medici, fisici e psicologi che si alterneranno come relatori nella prestigiosa location della Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni a Piacenza.

Locandina_V_Congresso_Fisica_e_Medicina_Quantistica_2017

 

Il programma completo

Ecco il programma delle due giornate del Convegno Acqua e Coscienza.

SABATO 14 Ottobre

08.00 – REGISTRAZIONE

08.30 Introduzione Alberto Negri, Presidente Spazio Tesla e dr.ssa Ornella Righi ref. Scientifico Spazio Tesla. Modera la sessione prof. Fabrizio Franchi

08.45 Dr.ssa Carmen di Muro e Prof. Luigi Maxmilian Caligiuri – Dinamica coerente dell’acqua, particelle superluminali, Coscienza ed Universi paralleli

09.30 Dr. Fausto Bellabona: Regolazione funzionale della MEC (matrice extracellulare) tessuto di confine tra uomo energetico e uomo strutturale

10.15 Dr. Vincenzo Miranda: Molecole, segnale LOW-DOSE, cellule, regolazione biologica e sistema immunitario, risultati della ricerca in oncologia

11.00 -11.15 Break

11.15 Prof Gioacchino Pagliaro: “Biofotoni e guarigione quantica”

12.00 Dr.ssa Giuliana Rapacioli: “l’organismo come sistema complesso cooperativo”

12.45 Chiusura sessione mattina

13.15-14.30 Pausa pranzo

14.30 Apertura sessione pomeridiana

14.45 Dialogo tra. prof. Piergiorgio Spaggiari e prof. Carlos Orozco

15.30 Dr. Massimo Citro «TFF Trasferimento frequenziale del farmaco»

16.15 Dr. Francesco Oliviero: Coscienza dell’Acqua informata (metodo AREPO)

17.00 – 17.15 Pausa

17.15 dr. Urbano Baldari, Principi di fisica quantistica applicati allo studio delle malattie: la medicina dell’informazione

18.00 Tavola rotonda

Moderatori: dr.ssa Ornella Righiprof. Fabrizio Franchi, ing. Andrea Gadducci, prof. Piergiorgio Spaggiari

 

DOMENICA 15 Ottobre

9.00 Introduzione Alberto Negri, Presidente Spazio Tesla e dr.ssa Ornella Righi ref. Scientifico Spazio Tesla Modera la sessione .dr.ssa Ornella Righi

09.15 dr. Alberto Ugo Caddeo La cellula come centro di entanglement informazionale: “dalla gravitazione quantomeccanica alla curvatura spaziotemporale”

10.00 dr. Alberto Lori: Il risveglio della COSCIENZA

10.45 dr. Roberto Maria Sassone: “La scienza della coscienza”

11,30 break

11.45 dr. Daniel Lumera: “ Il perdono che cura: il ponte perduto tra l’uomo e l’AMORE “

12.30 spazio domande e chiusura dei lavori a cura di Spazio Tesla

 

In entrambe le giornate sono previsti momenti di intrattenimento del pubblico con spettacoli di danza pertinenti ai temi trattati.

 

Chi sono le relatrici e i relatori del Convegno

Quantistica--V-congresso-2017-SPEAKERS-1-001

Quantistica--V-congresso-2017-SPEAKERS-1-002

Quantistica--V-congresso-2017-SPEAKERS-003

Informazioni e Iscrizioni

Tutti i contatti ai quali è possibile rivolgersi per informazioni e i link per l’approfondimento sono riportati in questo documento pdf.

E’ possibile riservare il prorpio posto al Congresso tramite Eventbrite a questa pagina.

L’equipe dell’A.R.T. sarà presente all’evento.
Ci vediamo il 14 e il 15 Ottobre 🙂

Per ricordare Francesco

luglio 10th, 2017

francesco (4)

 

L’ Ing. Francesco Rossi, Membro Fondatore e grande sostenitore dell’Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità A.R.T., marito della Presidente Carla Stabielli, un nostro grande amico, è partito per il grande viaggio.

Lo vogliamo ricordare con alcune immagini di bei momenti della vita dell’Associazione che abbiamo avuto il piacere di condividere e con citazioni dal bell’articolo scritto da Maria Vittoria Gazzola su Libertà.

 

francesco (1)

 

francesco (5)

Non c’è più l’ingeniere che amava cinema, teatro e letteratura

Cordoglio per la scomparsa di Francesco Rossi, è stato uno dei più longevi trapiantati di rene, subì l’intervento 28 anni fa.

(…)

Nato a Piacenza 75 anni fa, si era laureato al politecnico di Milano e per vent’anni aveva insegnato all’Istituto industriale Marconi. Tra i suoi allievi l’ex sindaco di Piacenza Roberto Reggi: “era amatissimo dagli studenti per un mix di autorevolezza, capacità tecnica e di coinvolgimento dei giovani, lo invitavamo sempre alle cene di classe.”

(…)

Nel 1969 aveva fondato la SAIE Srl con sede in Via Portapuglia, insieme a Daniele Bolzoni, Giorgio Soresi e Pietro Pirola; l’azienda produce quadri ellettrici di bassa e media tensione per il riscaldamento cisterne.

Sposato con Carla Stabielli conosciuta da adolescente e padre di Marcella, occupata nell’azienda paterna e di Amadigi che ha scelto di fare il vigile del fuoco, i figli gli hanno regalato quattro nipotini: Agata, Diego, Nina e Achille.

Il motto del’ingegnere era “non state mai fermi”. E così è stata tutta la sua vita.

Sui banchi di scuola, l’imprenditore aveva cementato l’amicizia con il regista Marco Bellocchio, fu naturale la parecipazione come comparsa insieme a Carla nel film icona “I pugni in tasca”. Alcuni anni dopo il regista lo volle al Festival del Cinema di Cannes e di Venezia, ricorda la moglie: “Marco ci ospitò sul “Red Carpet” insieme a Beppe Ciavatta e Gianni Schicchi.

Nella casa “solare” sulla collina di Roncovero di Bettola, progettata dall’architetto Paolo Resmini, l’anfitrione Francesco, con la complicità della moglie coltivava il piacere dei dibattiti, delle discussioni, degli interminabili convivi con poesti, pittori, registi, come Giancarlo Maserati (con lui Fondatore della Canea e come lui docente all’ITIS Marconi di Piacenza) Ferdinando Cogni, Nello Vegezzi, Giorgio Milani, Mosconi, Asveri, per citare alcuni nomi.

Ultimamente si era dedicato ai tornei benefici di bridge.

(…)

La sua grande passione sportiva in gioventù, aveva praticato la pallavolo con Carlo Devoti, ne aveva fatto un mecenate frequentato dai sodalizi piacentini tra essi il Rugby Lions, di cui era primo sponsor.

Maria Vittoria Gazzola, Libertà, Domenica 28 Giugno 2017

 

francesco (2)

ultima slide

Alcuni Medici, ricercatori , giornalisti credono di sì…

Jean-jacques Charbonier

Chi è il medico francese che, con i suoi studi e ricerche scientifiche sta dimostrando che c’è vita dopo la morte? Quali sono le prove di una “vita dopo la vita”?

“Il medico anestesista Jean-Jacques Charbonier, che opera a Tolosa in Francia, si definisce un “professionista che studia le esperienze ai confini della morte”—ovvero le esperienze spirituali vissute da pazienti clinicamente morti o favorite da stati alterati di coscienza.

Più di venti anni di ricerca in questo settore portano Charbonier ad affermare che esiste la vita dopo la morte. Non ha problemi a esporsi con affermazioni che vanno contro la medicina occidentale, basata su una tradizione materialista, perché le sue ricerche lo hanno convinto che la vita è solo il preambolo di un qualcosa di più grande.”

Questo un estratto dell’interessante intervista al dottor Charbonier su Motherboard Vice che potete leggere qui

Jean-jacques Charbonier sarà relatore al nostro Congresso sul tema delle NDE Near Death Experience .

 

Cosa ha visto chi ha vissuto una NDE?

Il racconto di chi ha vissuto una NDE (Near Death Experience o esprienza di pre-morte) nel trailer del documentario di Lara Peviani: https://youtu.be/YT_pcXQTlxo

Nel video, anche il dottor Davide Vaccarin, medico chirurgo, master in terapia del dolore e cure palliative.

Lara Peviani e Davide Vaccarin saranno tra i relatori del Convegno.

 

Dove si svolge il Convegno?

Location dell’evento è il Castello di Zena, luogo ricco di storia immerso nelle colline piacentine.  Il Castello di Zena ci accoglierà nelle sue magnifiche sale per l’intera giornata del Convegno.

Sarà possibile pranzare in loco il sabato accedendo al pranzo a buffet.
 Puoi vedere la splendida location e trovare le indicazioni su come raggiungerla a questa pagina.

Come partecipare al Convegno

L’evento è gratuito.

E’ possibile partecipare fino ad esaurimento dei posti.
Puoi riservare il tuo posto al Congresso pre-iscrivendoti
tramite il sito Evetbrite a questa pagina
Oppure scrivendoci: artlabagnata@gmail.com – info@spaziotesla.it
E’ richiesta una donazione ad offerta libera come contributo alle spese organizzative.

Ne parliamo il 10 Giugno in un Congresso insieme a medici, ricercatori, giornalisti e altri esperti per far chiarezza sul tema e capire quale contributo la ricerca su queste espereinze possa offire all’approccio umanistico e scientifico alla fine della vita.

 

Logo Convegno Espereinze di Pre Morte
Evento organizzato da SPAZIO TESLA
& Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità – A.R.T. onlus
Loghi NDE

Il Programma

8.30 – 9.00 Registrazione dei partecipanti

9.00 – 9.15 Saluto degli organizzatori
Spazio Tesla e Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità – A.R.T. onlus

 

9.15 – 11.30 “La coscienza intuitiva extraneuronale, una nuova prospettiva sul fenomeno NDE” Jean Jacques Charbonier, medico rianimatore anestesista Ospedale di Toulouse, Francia

 

11.30 – 11.45 pausa

 

11.45– 12.15 “NDE come osservatorio privilegiato sulla fenomenologia della coscienza” Dr. Davide Vaccarin medico chirurgo, master in terapia del dolore e cure palliative

 

12.15- 12.45 Introduzione del documentario sulle NDE
Lara Peviani, video maker

 

12.45 – 14.15

Pausa pranzo a buffett
PRENOTARE AL N. 0523851001 – 3482903126

 

14.15 – 15.15 Intervento del dr. Jean Jacques Charbonier – Seconda Parte

 

15.15 – 15.45 “Trasfigurare la Realtà Visibile”
Dr. Maurizio Baiata, giornalista e scrittore

 

15.45 – 16.15 “Comunicazione possibile con la dimensione invisibile della coscienza
Ing. Pietro Abbondanza, fondatore della Casa Editrice Stazione Celeste
Paola Borgini, autrice

 

16.15 – 16.45 “La coscienza extracorporea” Dr.ssa Manuela Pompas, giornalista e scrittrice

 

16.45 – 17.00 Pausa

 

17.00 – 19.00 Tavola Rotonda

Moderatrice: dr.ssa Laura Groppi

Intervengono: Dr. Fabrizio Franchi, Direttore U.O. Geriatria e Lungodegenza Ospedale G. da Saliceto, Dr.ssa Chiara Sicari, medico di base, Dr. Jean Jacques Charbonier, Dr. Davide Vaccarin, Dr. Maurizio Baiata e ing. Pietro Abbondanza, Paola Borgini, Manuela Pompas.

 

Traduzione degli interventi a cura delle dr.sse Annie Babu e Amanda Castello

 

 

Perchè un convegno sulle Esperienze di Pre Morte?

Il convegno “La Coscienza Intuitiva Extraneurale” è il terzo evento scientifico sul tema delle NDE Near Death Experience organizzato a Piacenza da Spazio Tesla. Per l’edizione 2017 l’Associazione A.R.T. onlus, che ha partecipato attivamente alle precedenti edizioni, collabora all’organizzazione del’importante congresso internazionale.

Seppur ancora poco approfondito nel nostro paese, l’argomento delle NDE – Near Death Experience, a livello mondiale è ormai ritenuto fondamentale in un approccio umanistico e scientifico alla fine della vita. Diversi medici ed esperti di vari paesi hanno condotto ricerche in questo campo, studiando le particolari esperienze delle persone che hanno vissuto un arresto cardiaco (Esperienze di Morte Provvisoria ) o un coma profondo (Esperienze di Morte Imminente o EMI) ritornando poi in vita. I dati raccolti a livello europeo e mondiale rappresentato una preziosa risorsa dalla quale la comunità medico scientifica italiana può attingere per sviluppare importanti ipotesi e riflessioni.

Il convegno vanta la partecipazione di medici e ricercatori di fama internazionale.

In particolare,  il dr. Jean-Jacques Charbonier, medico anestesista rianimatore che opera a Toulouse, in Francia, è considerato il maggior esperto francese ad occuparsi delle particolari esperienze delle persone che hanno vissuto un arresto cardiaco (Esperienze di Morte Provvisoria o EMP) o un coma profondo (Esperienze di Morte Imminente o EMI) ritornando poi alla vita. Il Dott. Charbonier ha diretto diverse tesi di dottorato in medicina su questo tema che validano la sua ipotesi  all’avanguardia, cioè l’esistenza di una “Coscienza Intuitiva Extraneuronale” o CIE: una forma di coscienza dislocata non prodotta dal cervello. Conferenziere internazionale ha all’attivo molti libri tradotti in diverse lingue.

Gli altri relatori e le relatrici pongono l’attenzione su ricerche, risultati ed esperienze realizzate a livello italiano.

Nel seminario si sviluppa l’ipotesi di un percorso mirato alla costruzione di un osservatorio permanente per lo studio e la verifica della specifica fenomenologia con l’obiettivo più ampio di sviluppare una nuova visione della coscienza, dell’approccio alla morte e, di conseguenza, alla vita e alla patologia.

 Chi sono i relatori

Convegno esperienze di pre morte

 

Come partecipare?

L’evento è gratuito.
E’ possibile partecipare fino ad esaurimento dei posti.
Puoi riservare il tuo posto al Congresso pre-iscrivendoti
tramite il sito Evetbrite a questa pagina
Oppure scrivendoci: artlabagnata@gmail.com – info@spaziotesla.it
E’ richiesta una donazione ad offerta libera come contributo alle spese organizzative
Puoi vedere la splendida location dell’evento, Il Castello di Zena a Carpaneto Piacentino, a questa pagina.

Continueremo nelle prossime settimane l’approfondimento sul tema.

Seguiteci sui social per restare aggiornati 🙂

locandina ridotta

Martedì 28 Marzo puoi condividere con gli amici dell’A.R.T. e di Spazio Tesla una serata unica: la cena a scopo benefico “Nutrimento Consapevole”.

Oltre ad assaporare un delizioso menù, potrai ascoltare l’intervento di un ingegnere che ha ideato una modalità per utilizzare meno concimi chimici incrementando la produzione delle colture con metodi semplici e naturali e godere dell’esibizione di una cantante d’eccezione accompagnata dal sax.

Ecco il Menù:

*Sformatino alle erbette di campo
su fonduta di crema grana padano 24 mesi

**Crema di zucca con crostini

***Tortelloni agli asparagi

****Risotto alla zucca con pecorino e amaretti

*****Dolce della casa

Acqua, vino e caffè

 

Ospite della serata, l’Ing. Paolo Biasini

che parlerà di un nuovo approccio all’agricoltura finalizzato a rendere i nostri prodotti più sani ed energetici (con prove di cui potranno beneficiare tutti i presenti).

“E’ possibile utilizzare meno prodotti di sintesi incrementando la produzione delle colture adottando tecniche e procedure semplici, ma innovative, che recuperano il legame con la terra?” Secondo l’ing. Biasini, ingegnere elettronico che da qualche anno sta sperimentando i risultati dei suoi studi nella propria azienda, si può.”

 

Chi è interessato a saperne di più sul tema, può leggere queste interessanti interviste: “L’elettricità della terra per far crescere le piante”

Arya e Toso

La cena sarà allietata dalla bella voce di Arya e dal sax di Ivan Tosoni.

 

Costo della serata:
39 euro
Il ricavato della serata servirà a sostenere i progetti senza fine di lucro organizzati dall’A.R.T. con Spazio Tesla.

Info e prenotazioni:
0523/523209 – 523078
laura@spaziotesla.it
artlabagnata@gmail.com